Come vorresti il web del futuro? Dillo a Mozilla

Se potessimo scegliere il web che vogliamo, quali sarebbero i fattori che terremmo a mente per primi?

Ce lo chiede Mozilla con la campagna “Il Web che vogliamo“, lanciata a Maggio in concomitanza con l’uscita della versione 2.9 di Firefox (e dei 25 anni del Web).

1

Cliccando su Condividi la tua visione verremo reindirizzati al video “The Web We Want: An Open Letter“, dove un importante messaggio che porta attenzione sull’utente viene recitato non a caso da bambini, che ci ricordano quanto il web sia nostro ma anche delle generazioni future, e come questo sia il momento migliore di iniziare ad agire:

Da questa pagina possiamo votare scegliendo tra sei fattori principali, tutti a mio parere importantissimi:

  • Privacy
  • Opportunità
  • Accessibilità
  • Libertà
  • Apprendimento
  • Controllo dell’utente

il_web_che_vogliamo_-_2014-06-18_16-29-20

Sin da subito i valori maggiormente richiesti sono stati in primis la privacy e a seguire accessibilità, libertà e apprendimento, e ad oggi, parlando per l’Italia, i dati sono i seguenti:

  • Privacy: 35%
  • Opportunità: 9%
  • Accessibilità 17%
  • Libertà: 14%
  • Apprendimento: 12%
  • Controllo dell’utente: 12%

La mappa del mondo, divisa per nazioni, si aggiorna live e può essere consultata sulla pagina del progetto scegliendo tra varie visualizzazioni in base ai fattori di voto.

3

In base ai feedback, che parlano chiaro in quanto all’interesse principale del mondo web, la privacy è dunque uno dei fattori principali che gli utenti vorrebbero implementare per rendere il web migliore; in tal senso Mozilla è attivo da diverso tempo, con servizi quali Lightbeam (per controllare tutti i siti con i quali interagiamo sul web, compresi quelli di terze parti che sono legati alla nostra navigazione) e la funzione Do Not Track (per esprimere la propria preferenza nel non essere tracciati dai siti mentre si naviga) ed una campagna, Stop Watching Us, per chiedere al Governo Americano di rendere più trasparenti le pratiche di controllo della rete.

Io ho votato perchè voglio un Web che promuova la libertà, come il 14% degli italiani:

picmonkey-collage

Vota anche tu per un web migliore 🙂

(Visited 161 times, 1 visits today)
More from Emanuela Mae Agrini

Ferie da freelance: non vacanze, ma avventure andando da nessuna parte

Lo chiamano stress e non è certo una novità nella vita di...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CommentLuv badge

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.