Stress e viaggio, poi i festeggiamenti ;)

Irlanda del Nord. Eccomi. Avrei voluto scrivere prima, ma mi sono resa conto di avere bisogno di qualche giorno per riprendermi dal viaggio e dagli impegni di lavoro che incessantemente mi hanno tenuta occupata nelle due settimane precedenti la mia partenza. Per la prima volta lo stress ha reso il viaggio, una delle parti che più adoro, difficoltoso per il mio morale: sono stata nel bel mezzo di una presentazione di un progetto il quale tenevo molto andasse in porto (per la cronaca: sembrerebbe sia andato bene) e nel frattempo ho dovuto prepararmi logisticamente per il viaggio e la mia permanenza in un altro paese. Il viaggio che affronto ogni volta che vengo in Irlanda, da casa mia a casa di Stephen, dura circa dodici ore, ed ho dovuto lottare contro me stessa per non andare in panico alla prima occasione.

Come ho fatto? Ho disegnato: questo è uno schizzo della Stazione di Genova Piazza Principe con vista panoramica dalle mie valigie 😉

principe_logoNonostante la mia paura di volare (ebbene sì, lo faccio abbastanza spesso ma non è mai un piacere per me) sono riuscita anche a scattare una foto dal finestrino:

flying_logoHo scoperto che il consiglio che di solito viene dato a chi ha paura di volare, ovvero di non viaggiare assolutamente seduti nel sedile lato finestrino, per me non è valido: tolta la paura iniziale, ho sbirciato pian piano dal vetro e dopo poco sono rimasta a bocca aperta dalla meraviglia. Complice anche una bellissima giornata di sole, guardare fuori mi ha aiutata a combattere la claustrofobia ed a passare il tempo. Soprattutto: collegare gli sballottamenti dell’aereo al passaggio tra le nuvole mi ha calmata moltissimo.

Arrivata a Dublino ho avuto la fortuna di riuscire a prendere il bus per Belfast precedente a quello che mi sarei aspettata, e finalmente sono riuscita a dormire un poco.

A casa di Stephen mi aspettava un meraviglioso Irish Stew per riprendermi dal viaggio, e poi sono iniziati i festeggiamenti, durati sino a domenica 😉

Nel frattempo mi sono rilassata e mi sono concessa ore di lettura e disegno (pubblicherò qualcosa nei prossimi post). Ci voleva proprio, ed adesso mi sento pronta per pianificare la visita ad alcuni meravigliosi luoghi nord irlandesi.

(Visited 170 times, 1 visits today)
More from Emanuela Mae Agrini

Stress e viaggio, poi i festeggiamenti ;)

Irlanda del Nord. Eccomi. Avrei voluto scrivere prima, ma mi sono resa...
Read More

2 Comments

    • Grazie per il commento! 😀
      Io questa volta, complice lo stress, ho patito molto l’idea di volare, ma devo dire che così ho apprezzato il viaggio. Incredibile, davvero: su ogni sito che parla della paura di volare ho trovato il consiglio di non sedersi al finestrino, ed invece… 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CommentLuv badge

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.