Formazione ai Fashion Digital Workshop di D4B @ HOMI Milano

formazione
s.f.

Acquisizione di una determinata consistenza materiale o fisionomia spirituale.

– (fig.) Maturazione dell’individuo, dovuta allo studio, all’esperienza, all’ambiente.

La formazione, continua ed approfondita, è una costante del mio lavoro. Sono una free lance, una lavoratrice indipendente, e, da una parte per le esigenze di competitività nel mercato del lavoro, dall’altra per l’ambiente in continuo cambiamento, non posso prescindere dallo studio.
Le competenze, soprattutto per quel che riguarda il mondo del web, sono in evoluzione quotidiana: nuovi canali da scoprire, possibilità promozionali, tattiche per ampliare il proprio pubblico. Con CartEssenza, sono anche la prima cliente di me stessa, quindi spesso il mio ragionamento parte da lì: quali sono i punti che vorrei sviluppare per il mio piccolo brand? Cosa manca ancora? Quali sono i canali che mi servono e quali invece sono una perdite di tempo? Tutte queste domande, per un piccolo brand indipendente di gioielli fatti a mano come il mio, sono molto importanti.

Poi capitano le coincidenze, come qualche giorno fa, quando ho avuto la possibilità di collaborare con un’agenzia di comunicazione il cui lavoro conosco da tempo e che si occupa proprio di web e formazione. Sto parlando di Data for Business e della bellissima iniziativa, alla quale ho avuto il piacere di partecipare, dei Fashion Digital Workshop alla Fiera HOMI di Milano (l’ex Macef). Per prima cosa, visto che si parlava di coincidenze, indovinate in quale padiglione si sono tenuti gli incontri? Proprio quello dedicato a Fashion & Jewels; incredibile, vero? 😉

20140916_100615lHOMI si è svolta dal 13 al 16 Settembre ed io ho partecipato personalmente il Sabato ed il Martedì, ma ho seguito gli interventi durante tutte e quattro le giornate. Gli argomenti principali hanno toccato temi caldi per quanto riguarda il mondo del web: immagini e social media, e-commerce, contenuti video e, tema importantissimo per gli addetti ai lavoro e non, legge e marketing. I primi tre giorni hanno visto gli interventi di Valerio Cozzi e Max Morales, esperti di comunicazione Data for Business, mentre l’ultimo giorno è stato dedicato all’intervento di un esperto delle connessioni tra normative vigenti e marketing.

Mae_(@Maettina)_Twitter_-_2014-09-30_11.30.18I Fashion Digital Workshop sono stati tutti molto interessanti ed utili, e mi hanno rinfrescato la memoria su tanti punti, svelandomene altri, ma in particolare ho trovato l’ultimo argomento davvero notevole ed originale nell’ambito della formazione del web marketing: l’Avv. Marco Maglio, che tra gli altri ruoli che ricopre è docente universitario di Diritto privato dei consumi e del marketing presso l’Università di Parma, ha condiviso con noi un intervento sulla raccolta di dati sul web che spero di poter approfondire presto durante altri eventi D4B. L’importanza del saperne di più in un ambito come quello delle leggi in materia, che io personalmente trovo molto complesso, è smisurata, sia dal lato personale, come utente, sia dal lato lavorativo nel web marketing. L’Avvocato ha trattato temi cruciali come quello della privacy e della data protection, della raccolta di dati sensibili sui social media, toccando infine anche le regole dell’organizzazione di concorsi online.

Molto utile durante tutte e quattro le giornate la possibilità di far domande agli esperti alla fine degli interventi: la disponibilità degli stessi ha fatto sì che si venisse a creare un clima di interscambio di idee e riflessioni. Inoltre, ultimo ma non ultimo, gli workshop D4B erano gratuiti e permettevano l’accesso libero alla Fiera, che non dispiace mai 😉

homi CollagelPer coloro che si fossero persi questa occasione formativa, no worries: iscrivendovi alla Newsletter Data for Business potrete avere accesso alla collezione completa di slides utilizzate durante gli workshop, oppure potete rivedere i punti salienti degli eventi cercando #fashiondw, o, ancora, leggere l’articolo riassuntivo pubblicato sul blog dell’agenzia 🙂

(Visited 149 times, 1 visits today)
More from Emanuela Mae Agrini

Dieci app gratuite per usare la Pomodoro Technique® su Android

Vita da freelance è anche organizzazione di tempistiche e produttività, e riguardo...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CommentLuv badge

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.