Un giorno al Belfast Film & Comic Con: tanto cosplay + James O’Barr, Game of Thrones e Il Signore degli Anelli

Come avevo già annunciato, questa mia visita in Irlanda del Nord è stata piena di impegni, soprattutto nel primo weekend, nel quale mi sono divisa tra Belfast Film & Comic Con e Dublino.

Il Film & Comic Con, di cui vi parlerò oggi, si è tenuto nei giorni 25 e 26 Ottobre all’Odyssey Arena nel centro di Belfast, organizzato da Showmasters. Si tratta del secondo Comic Con che si tiene a Belfast ed era molto atteso: centinaia di appassionati di cinema e fumetti si sono riversati all’Odyssey durante i due giorni per assistere agli incontri, cercare memorabilia ed altri tesori per collezionisti ed incontrare personaggi illustri di cinema e fumetto. E poi, ovviamente, sfoggiare il proprio abito per l’occasione o ammirare i moltissimi cosplayer accorsi per l’evento 🙂

BFCC Visto che avevamo la fortuna di essere ospiti a Belfast (a tal proposito, ringraziamo Aodán), abbiamo deciso di presentarci presto all’evento: alle 9.00 della Domenica un taxi ci ha lasciati di fronte all’Odyssey ed abbiamo ritirato i nostri pass.

1_BelfastComicConlDopo un caffè americano più che meritato per toglierci di dosso il coma della levataccia, abbiamo iniziato la nostra giornata tra cosplayers e personaggi famosi.

Il primo a darci il benvenuto è stato Jason, il quale mi ha anche tolto dieci anni di vita: poiché posava immobile all’ingresso, ero assolutamente convinta fosse un manichino, ma appena mi sono avvicinata per scattare la foto ha brandito il machete verso di me, rischiando di farmi scappare a gambe levate e non scrivere alcun articolo sulla manifestazione 😛
In seguito ci ha dato il suo biglietto da visita; potete anche seguirlo sulla Pagina Facebook, dove spiega come faccia tutto questo per “Fund raising for great causes and bringing joy to peoples faces“: Lurgan Slasher Fanpage.

2_Belfast Comic Conl(Il Signor Voorhees non è stato l’unico che ci abbia lasciato i sui estremi: la manifestazione era piena di cosplayers di Star Wars grazie alla partecipazione dell’Emerald Garrison, il costuming club dedicato alla saga con sede in Irlanda del Nord e Repubblica d’Irlanda.)

Abbiamo poi gironzolato per la convention, in attesa degli incontri della giornata.
L’evento era diviso in diverse aree, oltre alla principale occupata dagli stand di gadget, giochi e pezzi da collezione.

7_BelfastComicConlGirando per l’Odyssey Arena, innanzitutto saltavano all’occhio le zone foto nelle quali si poteva essere immortalati in luoghi ricostruiti, come quello replica del Palazzo di Jabba the Hutt:

4_BelfastComicConlO a bordo della DeLorean di Ritorno al Futuro o ancora sull’automobile di Chitty Chitty Bang Bang:

13_BelfastComicConlVi era poi un’area dedicata ai giochi da tavolo, dove i giocatori potevano sedersi e giocare:

16_BelfastComicConlE l’area dedicata agli ospiti famosi legati a film e fumetti; qui Stevie, dopo infiniti ripensamenti ed attacchi di panico, ha potuto finalmente incontrare il suo idolo e dirgli grazie un centinaio di volte (in luogo di anni di domande che avrebbe voluto porre, volatilizzatisi in sua presenza): nientemeno che James O’Barr, il creatore de “Il Corvo“.

Nella stessa area c’erano altri personaggi famosi, tra cui Clare Kramer, l’attrice che impersonò Gloria nella serie di Buffy l’Ammazzavampiri, e Ariana Richards di Jurassic Park, ed anche il protagonista del primo incontro al quale abbiamo partecipato: il simpaticissimo Billy Boyd, interprete di Pipino nel Signore degli Anelli.

5_pippin_lord of the ring collage belfastlNon che pensassi che l’incontro non sarebbe stato divertente, ma si trattava comunque di un evento in un’altra lingua, quindi immaginavo lo avrei trovato un poco noioso. Invece ho riso dall’inizio alla fine: Billy Boyd ha risposto ad ogni domanda del pubblico in modo ironico e divertente, scherzando con i presenti e con lo staff. Davvero grandioso! Ci ha svelato inoltre moltissimi segreti ed eventi divertenti dal set de Il Signore degli Anelli, confessando di essersi tenuto piedi e orecchie da hobbit 😀

Durante la giornata abbiamo seguito un altro incontro: quello che ha visto come protagonisti due personaggi di Game of Thrones, Yara Greyjoy (Gemma Whelan) e Gregor Clegane, la Montagna (Ian Whyte):

18_yara_greyjoy_Gregor_Clegane_BelfastlAnche in questo caso la mezz’ora di incontro è passata veloce, anche se forse c’è stato un po’ di freddezza da parte di Ian Whyte (ma suppongo ognuno sia libero di avere il proprio carattere). Completamente diversa dal proprio personaggio Gemma Whelan, sia caratterialmente che fisicamente: davvero, quanto fanno i vestiti nella costruzione di un personaggio! Ci ha anche lasciato uno spoiler senza volere: sì, ero una di quelli che non sapevano, ma ammetto che in qualche modo è stato divertente essere spoilerata da Yara Greyjoy in persona 😛

Abbiamo passato il resto della manifestazione correndo dietro ai cosplayers; purtroppo non siamo riusciti ad avere una foto del migliore in assoluto: la mattina presto, appena arrivati, abbiamo visto un minuscolo Darth Vader (avrà avuto tre anni), che tenerezza!
Ad ogni modo ci siamo ampiamente rifatti con le immagini scattate in giro per il Comic Con:

23_BelfastComicConlLa giornata si è poi conclusa con una parata e seguente foto di gruppo di tutti i presenti in costume:

24_BelfastComicConlNon rimane che attendere la prossima edizione del Belfast Film & Comic Con; l’appuntamento è già fissato per il weekend del 31 Ottobre e 1° Novembre 2015 per un’edizione di Halloween dedicata completamente al mondo horror: un evento al quale non mancare!

Rimanete aggiornati sul sito ufficiale del Belfast Film & Comic Con: www.belfastfilmandcomiccon.com

(Visited 340 times, 1 visits today)
More from Emanuela Mae Agrini

Acquerelli di alta qualità *davvero* tascabili: sono i Nicholson’s Peerless Transparent Water Colors

Navigando sul web mi sono imbattuta in un set di acquerelli unici...
Read More

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CommentLuv badge

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.