5° WabiSabi Coworking Day, Belfast – Come sfruttare al meglio una giornata di coworking

Ve lo ricordate il post di qualche mese fa sulla mia prima esperienza di coworking? Avevo partecipato all’incontro del gruppo WabiSabi allo Studio Souk di Belfast: un po’ agitata, di certo molto curiosa, avevo passato una giornata insieme ad altri professionisti con base in Irlanda del Nord ed era andata benissimo!

Ecco perché sono molto felice di partecipare al prossimo incontro organizzato da Dawn e Allen: il 26 Agosto, dopo quasi due mesi di lavoro in solitaria, mi ritroverò con altri professionisti e freelance per una giornata di condivisione, conoscenza, lavoro e buon cibo al The Dock Market, nel quartiere Titanic di Belfast.

Se mai foste in zona, ecco qualche info:

11822598_1593535470911631_8949844982006637376_nWabiSabi 5th Coworking Day
Mercoledì 26 Agosto 2015
dalle 9.30 alle 16.30
@ The Dock Market
Titanic Quarter
Belfast

Per partecipare è previsto l’acquisto di un biglietto per coprire le spese di affitto della location e dei rinfreschi per colazione e pranzo insieme; potete trovarlo a questo link.

Come sfruttare al meglio una giornata di coworking: chiacchiere e checklist

shutterstock_255798454-[Convertito]La mia precedente esperienza di coworking, come detto poco sopra, è andata molto bene: ho lavorato, ho chiacchierato con alcuni dei presenti di fronte a un caffè…ma a fine giornata mi sono pentita di non aver organizzato al meglio lavori e tempistiche per conoscere tutti, ma proprio tutti, i partecipanti. Dopotutto uno dei vantaggi, e anche degli scopi, del coworking è la possibilità di fare rete, ancora più importante per i professionisti che lavorano da casa e quindi non hanno molte occasioni di incontro con altri lavoratori. Non parliamo poi della crucialità del brainstorming: è sorprendente come si cambi visione delle cose quando si chiede aiuto ad altre menti!

Mi ha aiutata dunque molto trovare nella newsletter di WabiSabi, in abbinamento alla notizia del prossimo evento, una piccola lista di idee da mettere in pratica per sfruttare al meglio la propria partecipazione alla giornata: era proprio quel che mi serviva!

I consigli di WabiSabi per organizzare la propria giornata di coworking comprendono:

  1. Pianificare il completamento di una task di un certo tenore. Una di quelle che stai rimandando.

  2. Fare una lista di cinque task più piccole da portare a termine durante la giornata.

  3. Prendersi il tempo per presentarsi a tutte le persone presenti nella stanza.

  4. Usare le pause caffè o pranzo per fare domande ai presenti o provare a rendersi utili per risolvere i problemi altrui.

Il 3° e il 4° punto saranno i più ardui, perché sono naturalmente timida e introversa, ma ci lavorerò sodo così da non ritrovarmi nuovamente a fine giornata con l’amaro in bocca per non essermi presentata ad alcuni dei partecipanti.

Per quel che riguarda il 1° e il 2° punto, di cose da fare ce ne sono sempre tantissime, ma pianificare con esattezza non è mai semplice. A primo acchito non sapevo cosa scegliere, poi *niente panico* mi sono ricordata di Todoist: non c’erano proprio quelle 5 o 6 task che continuavo a posticipare? Eh già. Tutte riguardanti questo blog, tra l’altro!
Ecco dunque che cosa proverò a portare a termine il 26 Agosto, tra una chiacchierata e l’altra:

La big task sarà la riorganizzazione del piano editoriale di Bohemian Wanderer: il blog ha compiuto un anno qualche tempo fa e un po’ di cose sono cambiate; è tempo di analizzare contenuti e rubriche per vedere verso dove dirigersi durante i prossimi mesi.

Le cinque task più piccole (si fa per dire, in realtà) sono alcune attività che mi sono ripromessa di portare a termine prima di Settembre, ma che per una cosa o per l’altra ho sempre lasciato indietro…sino ad adesso! 😉
Eccole:

  1.  Aggiustare la sezione “About”
  2. Aggiustare il menù principale del blog (ho già uno schema dei cambiamenti pronto, com’è possibile che io non sia ancora riuscita a implementarlo?)
  3. Controllare, tradurre e rendere definitivo il mio Media Kit (sì, ne ho uno e vorrei renderlo scaricabile dal blog, sia in italiano che in inglese)
  4. Reinserire la pagina “Mappa” dalla quale si potevano leggere gli articoli su base geografica; non mi convinceva, dunque l’ho tirata giù in attesa di testare possibilità più interessanti
  5. Non tutti sanno che…Bohemian Wanderer è in qualche modo “figlio” di un altro blog precedente; si trattava di uno spazio web impostato in modo più personale, su un hosting gratuito e che aveva qualche problema a livello di analytics, SEO e bilinguismo. Ho creato Bohemian Wanderer per avere uno spazio che fosse maggiormente professionale e soprattutto sul quale potessi avere il controllo anche a livello tecnico. Ciò nonostante, il blog precedente è ancora pubblicato e ha anche un certo successo grazie agli articoli ancora presenti; pian piano sto prendendo i post che possono essere interessanti per il pubblico di queste pagine e li sto aggiustando e spostando. La quinta task del 26 Agosto sarà proprio creare una lista definitiva dei post da ripubblicare.

[Ovviamente se qualcuno avesse consigli, idee, trucchi da condividere riguardo queste task, è il benvenuto: lasciate pure un commento sotto questo articolo :)]

Ce la farò? Il lavoro da fare è tanto, le occasioni d’incontro anche, vediamo cosa avrà da offrire questo nuovo evento. Ovviamente documenterò il tutto e ne scriverò su queste pagine, quindi non dimenticatevi di tornare a trovarmi! 😉

Il sito di WabiSabi
WabiSabi Coworking su Facebook
WabiSabi Coworking su Twitter.
Acquista il biglietto per la giornata su Getinvited.

(Visited 867 times, 1 visits today)
More from Emanuela Mae Agrini

“The Summoning”: la parata Macnas al Bram Stoker Festival di Dublino

Il Bram Stoker Festival si tiene annualmente a Dublino e celebra, prendendone...
Read More

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CommentLuv badge