[INFOGRAFICA] 15 modi di perdere tempo che le persone di successo evitano

Successo è anche saper gestire il proprio tempo: questa è una grande verità che si scopre pian piano, soprattutto quando si è indipendenti e ci si ritrova a dover lavorare a molti diversi progetti nello stesso momento. Le perdite di tempo ci affaticano, scoraggiano, ci rendono meno produttivi e sono di uno dei nemici peggiori che si possano avere.

Come dice CAVE Social in una newsletter che ho ricevuto qualche tempo fa, ognuno ha la propria risposta alla domanda “Come perdi la maggior parte delle tue ore?”, ma di certo ci sono alcune buone pratiche generali che sono minimo comun denominatore per gettare via meno tempo durante le proprie giornate.

L’infografica qui sotto, creata da N2Growth, elenca 15 modi di perder tempo che le persone di successo evitano:

Wasting-Time11Si tratta di:

  1. Non ascoltare (soprattutto le opinioni diverse dalle proprie)
  2. Non finire le cose: il successo dipende anche da quanto riesci a concludere
  3. Lavorare fino a tardi: contrariamente a quanto si pensi, questo non denota maggiore impegno rispetto a chi finisce per tempo, bensì una pessima gestione delle tempistiche
  4. Mancanza di focus: riuscire a concentrarsi sulle cose importanti è essere già a metà dell’opera
  5. Pianificazione sbagliata o carente
  6. Interruzioni tecnologiche
  7. Sovraccarico di lavoro: un’altra chiave è sapere quanto lavoro si può portare a termine e evitare i sovraccarichi
  8. Visite casuali: uno dei motivi per cui non amo lavorare in ufficio, dove l’ingresso di altri nella stanza mentre stai lavorando è la norma.
  9. Delegare alle persone sbagliate
  10. Deficit di organizzazione
  11. Procrastinazione: no, non puoi rimandare anche se è una task noiosa
  12. Uso sbagliato di “sì” o “no”
  13. Riunioni inutili: spesso ci si rimane invischiati in mezzo per cortesia, ma bisognerebbe evitarle come la peste
  14. Smettere di imparare
  15. Non farsi coinvolgere

Io sono di certo colpevole di alcune di queste brutte abitudini; in particolare trovo difficile gestire le interruzioni tecnologiche e non lavorare fino a tardi (credo sia un circolo vizioso), ma ci sto lavorando usando la Pomodoro Technique e le app per Android ad essa legate in concomitanza con il mio adorato, immancabile Todoist.

E voi? Su quali di queste perdite di tempo pensate di dover lavorare su?

(Visited 382 times, 1 visits today)
More from Emanuela Mae Agrini

Dal mio sketchbook – Marzo 2017

Disegni - Marzo 2017
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CommentLuv badge

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.