Da “La folgore nera” – Un’identità completa

pincher_martinSi schiarì la gola come se stesse per parlare in pubblico..

“Come posso avere un’identità completa senza uno specchio? Questo è ciò che mi ha cambiato. Un tempo fui un uomo con venti foto di me – io in questo modo e io in quest’altro con una firma scribacchiata in fondo all’angolo destro come un timbro e un sigillo. Anche quando ero in Marina c’era questa foto nella mia carta d’identità così che di tanto in tanto potessi guardarla e vedere chi fossi. O forse non avevo neppure bisogno di guardare, ero contento di indossare la carta vicino al mio cuore, sicuro di saperla lì, prova della mia esistenza a tutto tondo.”

William Golding – “La folgore nera”

(Visited 425 times, 1 visits today)
More from Emanuela Mae Agrini

Postcrossing/4 – Germania, Texas e Cina

Un mese fa Postcrossing, il sito di scambio cartoline da tutto il...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CommentLuv badge

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.