Dentro il mio sketchbook: forchette, patate dolci e gatti

Pubblico qualche nuova pagina dal mio sketchbook: questa volta mi sono divertita anche con qualche altro soggetto, ma continuo il lavoro sul cibo illustrato.

Come qualche articolo fa: tutti i disegni (a parte autoritratti e Little Imps) sono copiati da immagini trovate su Google. Inchiostro Dr. Ph. Martin’s e acquerello Winsor & Newton su quaderno Canson 180°.

(Visited 378 times, 1 visits today)
More from Emanuela Mae Agrini

“Lucky” di Alice Sebold: il tunnel scuro dal quale viene “Amabili resti”

Nel tunnel nel quale fui stuprata, un tunnel che un tempo fu l’entrata...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CommentLuv badge

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.