Marino – Foto d’Irlanda del Nord e disegni sul treno

Il mio primo lunedì lavorativo dell’anno si è concluso così: con due amici siamo saltati su un treno per andare al mare. Sono più di tre mesi che non torno in Italia e mi manca il Mediterraneo. Certo, il Mar d’Irlanda non è la stessa cosa, ma le spiagge sono piene di conchiglie e tesori, i colori strani per i nostri occhi abituati all’Italia e il mare è lì, si infrange, spinge e poi riporta via come quello nella mia Liguria.

Tra Belfast e Marino c’è una ventina di minuti scarsi di treno. Tra una chiacchiera a l’altra ho rubato due ritratti ad altri ignari passeggeri:

Siamo arrivati a Marino, sulla linea che va a Bangor, a meno di un’ora dal tramonto e soli 5 gradi sopra lo zero. Dalla stazione la spiaggia non è indicata: ci siamo fatti guidare dalla discesa e, tra ville e case da rivista, siamo arrivati a una piccola baia. Il verde dei prati finisce direttamente sulla spiaggia di sabbia. Ci sono alghe gigantesche e piccole pozze d’acqua lontane dalla riva. Gli aerei passano bassi per arrivare a uno dei due aereoporti di Belfast e sembra quasi di poterli toccare. Torniamo un po’ bambini e ci avventuriamo, raccogliamo conchiglie e ci scattiamo foto. Queste mie che trovate di seguito sono bruttine perché scattate col cellulare, ma speriamo in quelle di Katy 😉

Iniziare l’anno all’aria aperta, in riva al mare: mi sembra di ottimo auspicio. Magari, però, a Marino ci torniamo in primavera o meglio imbottiti 😉

(Visited 134 times, 1 visits today)
More from Emanuela Mae Agrini

Sketching Around – Sul treno a Genova

Schizzi a penna e matite colorate su Midori Traveler’s Notebook – Refill...
Read More

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CommentLuv badge